Utilizziamo cookie per ottimizzare la tua navigazione online. Se decidi di continuare consideriamo che accetti il loro uso

Stampa
Visite: 732

L’Associazione Via Annia Popilia Lion nasce con il fine di far conoscere, tutelare e valorizzare l’antica via consolare romana Ab Regio ad Capuam, nota anche come Via Annia o Via Popilia, perché possa divenire fonte di sviluppo economico e di crescita per i territori che attraversa.

L’Associazione, nata nel 2016, è formata da soci Lions ed è aperta a tutti i lions che vogliano aderirvi.

La Via consolare partiva da Reggio Calabria, antica Regium, civitas foederata Romana e giungeva a Capua, per collegarsi a Roma, attraverso l’Appia.

Era il tracciato attraverso il quale i Romani si approvvigionavano di derrate e soprattutto di materie prime come il legno. Essa rappresenta di fatto la prima via forestale della storia, attraversando per gran parte aree appenniniche montuose e ricche di boschi.

Il suo tracciato, costruito a partire dal 132 a. C., percorreva le regioni che formano il Distretto lions 108ya, ovvero la Calabria per intero, la Basilicata sudoccidentale e parte della Campania fino all’attuale Santa Maria Capua Vetere, ricalcando parte dell’attuale s.s. 18 delle Calabrie e dell’autostrada del Mediterraneo A3.

Lungo il suo percorso è possibile apprezzare beni materiali ed immateriali, quali quelli archeologici, artistici, paesaggistici, ambientali, architettonici, storico-rurali, enogastronomici, tradizioni popolari, musiche, che giustamente valorizzati possono divenire turisticamente interessanti e fonte di crescita economica e culturale, soprattutto per i giovani, che possono comprendere come, partendo dalle proprie radici, si possa, costruire il proprio futuro.